giochi-in-scatola-per-bambini
giochi-in-scatola-per-bambini

5 giochi in scatola per bambini

Giochi in scatola divertenti per bambini sorprendenti

I giochi in scatola sono una mia passione. Ne ho abbastanza e ne ho provati altrettanti, ma sono bel lungi dall’essere un esperto! Però qualche piccolo consiglio per giochi in scatola per bambini lo potete trovare…

Trovo che il gioco in scatola sia un bel modo per vivere in un mondo diverso per qualche ora, in piacevole compagnia di amici e/o familiari. La cosa più simpatica dei giochi in scatola è il ritrovo, i salatini, le patatine, la birra dell’occasione, i dolcetti, il gelato, la torta, i biscottini e… ah sì, il gioco in scatola!

Ho iniziato a giocare con i miei amici alla tenera età di 12 anni. Passavamo tutti i pomeriggi disponibili a giocare, i sabati interi uniti alle domeniche, con match notturni, le varie vacanze e quando eravamo un po’ più adulti o grandicelli anche le giornate dove avremmo dovuto essere a scuola (bruciare, marinare ecc…).

Spesso fantasticavamo così:

Io: “Secondo me quando avrò 40 anni sarò ancora un grande giocatore nerd!”
T.: “La nostra campagna di D&D non finirà mai!”
J.: “Appena mio figlio saprà parlare gli darò in mano le carte di Magic e sarà il mio avversario preferito!”
C.: “Io non mi sposerò mai. Se questo significa rinunciare al gioco!”
M.: “Morte al re degli elfi! Lunga vita ai nani!”

All’età di 3 anni ho conosciuto questo piccolo gruppo di amici. Ora, a 35 anni, ancora ci sentiamo e ci vediamo e gran parte delle nostre fantasticherie si sono avverate.

Molti di noi hanno figli, il mio è il più grande della nostra compagnia e quindi è l’unico che dimostra di essere un degno erede delle nostre giornate nerd. Spiderman è un tipo in gamba, energico, sportivo, curioso ed esploratore e (per fortuna o per sfortuna) ha ereditato da me quella fantastica passione per tutto il mondo dei giochi fantasy.

Molto curioso e appassionato ha iniziato a chiedermi, fin dai 5 anni di età, se poteva giocare con me, quindi ho iniziato a cercare qualche gioco in scatola semplice ma efficace. Ed ora ecco l’elenco dei giochi che ho provato e testato con Spiderman (non cito Rapunzel perché ha solo 4 anni appena fatti, scriverò su di lei prossimamente). Ho pensato di creare questo articolo, perché penso che qualche altro papà si troverà in una situazione simile, quindi preferisco condividere:

LEGO

Mamma mia quanto ho giocato a Lego e, per l’appunto, mia mamma lo sa. Era preoccupata quand’ero piccolo perchè ci giocavo troppo. Ma una santa maestra le ha detto: “Lascialo giocare! Il gioco per i bambini è un momento di crescita importante e le LEGO  stimolano tantissimo la creatività.” Con Spiderman è uguale. Mi appassiono pure io. Abbiamo costruito assieme un mobile di legno con i casettini monocolore (blu, verde, rosso, giallo. Nel prossimo articolo vi racconterò della mia passione per il legno e come mi sono costruito molti mobili di casa) per meglio archiviare tutti i LEGO che ci sono in casa. Ma costano molto! Quindi un ottimo modo è quello di fotografare, scaricare o trovare le immagini o le idee già fatte da LEGO e cercare di riprodurle. Dico sempre a SPIDERMAN: “L’abilità sta nel saper osservare il mondo che ti circonda e riprodurlo nel miglior modo con le LEGO (o il disegno).”.

MAGIC THE GATHERING

Se qualcuno non conosce questo gioco, è un gioco di carte. Forse IL GIOCO di carte. Nato nei primi anni ’90 ha riscosso nel tempo un successo enorme. Il meccanismo di base del gioco è semplice, la cosa complicata sono le infinite variabili di gioco che puoi creare con le carte e il tuo mazzo. Samuele è appassionato (come tutti i bambini) di dinosauri. Quando qualche anno fa MAGIC THE GATHERING ha realizzato l’espansione di IXALAN (dedicata ai dinosauri) ho chiesto a qualche mio amico (JON che ne ha giusto un paio… di armadi!) di passarmi qualche carta doppia. L’avessi mai fatto! Ora con i suoi mazzi durante ogni pausa, post pranzo, vacanza, ti segue chiedendoti: “Che fai? Hai niente da fare? Giochiamo?”. A questo punto è stata contagiata anche la madre che mi rimprovera pure perché uso carte fotocopiate (“Dai su Chiara, solo alcune e poi sai che ti dico: comprale ecco, così sei contenta! (e pure io! Risata malefica)”). Spiderman è felicissimo delle sue carte e si diverte un mondo. Inoltre è un modo per stare assieme, guardarsi negli occhi, imparare a leggere (le carte) e continuare a praticare matematica (il funzionamento di base richiede continui semplici calcoli matematici). Il tutto è iperstimolante per un bambino come lui.

ZOMBICIDES

giochi in scatola zombicide-black-plague
Giochi in scatola per bambini zombicide black plague

Un vero e proprio gioco in scatola con tanto di miniature, plancia di gioco, dadi ecc… Tu interpreti un eroe che cerca di sopravvivere all’orda zombie con l’obiettivo di concludere una determinata missione. La meccanica è semplicissima e anche lo svolgimento del gioco. Lo trovo perfetto per passare una paio d’ore a giocare divertendosi. Spiderman poi si esalta, quando inizia a sterminare orde di essere malvagi. Muahahahahah!

PIRATATAK!

giochi-in-scatola-piratatak

CONSIGLIATISSIMO. Costa poco, scatola piccolissima, non serve nulla e si gioca fino ad un massimo di 4 giocatori. Divertimento assicurato. La meccanica è semplicissima. Si ha un mazzo di carte unico al centro del tavolo. A turno ognuno pesca una carta. L’obiettivo è quello di trovare per primi le 6 carte che compongono il tuo galeone e ognuno ha il suo da concludere (rosso, giallo, verde, blu). Si possono pescare anche monete per comprare dagli altri il pezzo che ti serve e occhio al pirata! Se lo peschi devi scartare 3 carte (potrebbero essere anche i pezzi del tuo galeone). Ci giochiamo così tanto che le carte sono consumate ed è talmente semplice come gioco in scatola per bambini, che molto spesso anche i miei figli se lo prendono e ci giocano loro due da soli. Consigliato anche come idea regalo.

L’ISOLA DEL TESORO

giochi in scatola per bambini

Un gioco semplicissimo di corsa al tesoro con velieri e pedine. Una specie di gioco dell’oca a suon di cannonate. Anche i nonni si divertono con questo gioco!

Il post è dedicato ai giochi in scatola per bambini e vi chiederete: “ma non avete i videogiochi, la play, la tv ecc…?”
No, non abbiamo la tv e da quando sono andato via di casa molti anni fa, la tv non l’ho più voluta. Sono ormai 15-16 anni che non guardo tv e sono veramente felice di questo. Mia moglie è cresciuta direttamente senza e di conseguenza, in casa nostra, non c’è. Abbiamo un computer e un proiettore, utili per guardare ogni tanto qualche cartone, ma preferiamo evitare di imbambolare i bimbi davanti alla tv. Sicuramente mi divertirò a scrivere anche di questo argomento…

Per quanto riguarda i giochi in scatola: questi sono i più usati in casa mia, ne ho veramente molti altri, ma questi sono i migliori per divertirsi con i bimbi un po’ più grandicelli.

Giocare con il proprio bimbo è un momento magico. Io mi diverto e mi perdo per qualche mezz’ora nel mondo dei giochi e lui è felice di poter stare assieme al suo papà, giocare e fare cose che altri non farebbero. A volte mi dice: “Sono felice di giocare con te, ci si diverte sempre!”. So, per esperienza, che se per me una cosa è bella, per i bimbi lo è ancora di più. Per loro il mondo è pieno di luce e ogni cosa è magica e viva. Il tempo che trascorrono con noi è così poco e passa così velocemente che quel specifico momento si impressiona nella loro mente per sempre lasciando un ricordo, una sensazione, un profumo che rimarrà per sempre con loro.

E allora, quando sarà grande e girerà per il mondo da solo o in compagnia, spero che si ricordi che suo papà era anche un gran burlone pieno di voglia di giocare e di conquistare il Kamchatka a suon di carrarmatini viola! (Cit. Solo per esperti giocatori!)

Condividi

Scritto da

Scrivi una risposta

Your email address will not be published. Required fields are marked *